wp_20140922_002Figli che si sono succeduti ai padri per oltre un secolo, tramandando tradizioni e una radicata passione verso la terra e i suoi frutti.

Attualmente l’attività annovera moderne tecnologie impiegate dalla lavorazione dei terreni fino alla raccolta delle pannocchie, prestando particolare attenzione alla sostenibilità ambientale.

Aurelio, Alessandro e Fabio conducono con cura e dedizione l’azienda familiare ubicata nel comune di San Pietro Mosezzo in località Nibbia.

Alessandro Ariatta, in seguito agli studi di agraria presso l’Istituto Agrario Bonfantini di Novara, ha lavorato per oltre un decennio presso l’Ente Nazionale Risi, dove ha potuto consolidare specializzazione e conoscenze sulla filiera del riso, sia dagli uffici del Centro Ricerche che direttamente in campo.

Nel 2009 Alessandro e Fabio decidono di dare una svolta alla propria carriera lavorativa, iniziando il proprio operato insieme al padre, che affiancavano nelle campagne fin da ragazzi, ampliando così l’attività risicola attraverso l’acquisizione di una nuova azienda nel comune di Galliate (No).

Nel corso degli anni la passione per questo lavoro è cresciuta, si è consolidata e ha dato vita al desiderio di avvicinarsi al consumatore finale e alla ristorazione. Da qui l’idea di creare una rete di vendita, dove si può acquistare il Novarese, contribuendo così a diffondere nel nostro Paese la cultura del riso, come prodotto agroalimentare d’eccellenza.

Il nostro intento è quello offrire al cliente, oltre al prodotto, la storia, quella che i nostri risi portano con sé. La storia del territorio e di una cultura antica e radicata, che da secoli contraddistingue i luoghi della bassa novarese.

Le due Aziende Agricole, situate nel cuore della patria del riso, stimano complessivamente la propria area agricola su una superficie di 250 ettari, distribuiti nei comuni di San Pietro Mosezzo, Galliate, Novara e Romentino, coltivati prevalentemente a riso.